GIOCARE D'ANTICIPO E' L'ARMA VINCENTE!

Investi Giocando D'anticipo

Nel film “The Big Short” troviamo un gruppo di investitori che, attraverso l’incrocio di alcuni dati finanziari, è riuscito a carpire in anticipo l’inizio di una crisi, investendoci e ottenendo corposi ritorni finanziari. 
Nel film “Wall Street il denaro non dorme mai” numerose scene affermano che le battaglie sono vinte prima ancora di essere combattute e di come siano i grandi squali che fanno il mercato ma che, se sai in quali acque navighi, puoi ottenere ottime performance da esso.

L’opportunità di cogliere un vantaggio sfruttando dinamiche che possono conoscersi anticipatamente dipende dal proprio ego, dal proprio carattere e dalla voglia di riuscire in un determinato ambito ma dipende anche da come ci si presenta davanti all’opportunità. Molte persone infatti aspettano un consiglio da parte del proprio consulente finanziario o dalla chat Telegram sul quale vige un abbonamento mensile o annuale, altri invece si dotano delle competenze necessarie per farsi trovare pronti quando ci sarà da temere Buy or sell. 
Viviamo un mondo dove tutto sembra facile o meglio, dove tutto vuol ottenersi in maniera molto semplice senza sacrificio ma la regola rimane la stessa di sempre: “Devi farti trovare pronto quando ‘opportunità bussa alla porta”. 
Il mantra è avere le credenziali per cogliere l’attimo, numerose opportunità ogni giorno suonano il campanello ma dall’altra parte della porta trovano sempre persone impreparate nel coglierle, e le opportunità finiscono quindi per essere colte sempre dai soliti “fortunati”.

Ma la fortuna aiuta gli audaci allora è necessario cambiare atteggiamento perché Michael Burry e Gordon Gekko nei rispettivi film hanno avuto il merito di “Vincere la Partita” grazie alle capacità di leggere dati, di capire prima di altri il mondo come stesse cambiando e gli affari dove si sarebbero spostati, non ce l’avrebbero mai fatta senza una preparazione di fondo. 
La finanza e gli investimenti non sono facili, ma possono essere resi facili seguendo corsi, webinar e “sbattendoci” la testa tutti i giorni; è questa la vera grande scommessa, cimentarsi in un mondo per semplificare la propria vita. 

Ad esempio nessuno dei laureati in Economia oggi avrebbe investito un euro sugli Asset correlati al rialzo dei tassi, scenario di cui si sapeva l’esistenza da almeno un paio di anni per chi segue le dinamiche ed i cilci economici. Perché non avrebbero investito neanche un euro? Perché rimangono economisti legati alle teorie e soprattutto perché non conoscono gli effetti sugli Asset di determinate scelte. Oggi un ragazzo/a anche non laureato che segue la borsa da qualche anno avrebbe compreso che:

  • Con la quantità di moneta in circolazione l’inflazione sarebbe aumentata;
  • Che a seguito degli scenari geo – politici la stessa inflazione avrebbe causato criticità in molte economie;
  • Che le Banche centrali avrebbero iniziato una politica restrittiva per contenere gli aumenti inflativi;
  • Che Alcune valute su tutte avrebbero avuto forti aumenti su cui speculare seguendo il proprio money management.

Il trading negli ultimi anni ha avuto un incremento esponenziale ma molti si legano agli investimenti senza avere competenze, spinti solo dal facile guadagno. Sono numeri che leggo in maniera molto critica perché per me la Consapevolezza finanziaria è un altro skills da acquisire per vivere in questo mondo turbolento adrenalitico ma anche molto meritocratico.
Oggi chi ha una base di studio e di concreta applicazione riesce ad avere risultati vantaggiosi, a cogliere le opportunità e anticiparle in altri casi, chi pensa che basti seguire un canale social per aver risolto i propri problemi finanziari è destinato ad aumentarli.

Articoli simili